24/7
CONTATTACI
󰀑 adrdiving.com
Home Mediazione

Con la mediazione assistita secondo la legge speciale in tema di mediazione (D.lgs. n. 28/2010), si fruisce di sgravi fiscali e omologazione del verbale di conciliazione.

La subacquea ricreativa è terreno particolarmente fertile per un servizio di ADR altamente specializzato, a causa della scarsità di leggi e preparazione in materia che da sempre connota questo settore.

La mediazione consente di conciliare un contenzioso avvalendosi delle garanzie introdotte dal d.lgs. n. 28 del 4 marzo 2010 e successive modifiche; essa consiste in un tentativo di conciliazione svolto presso un apposito Organismo iscritto al Ministero di Giustizia Italiano, tenuto da un professionista specificamente abilitato e accreditato dallo stesso Ministero.

Uno dei grandi vantaggi dell’istituto è che consente di ottenere l’omologazione dell’accordo raggiunto, che diviene quindi titolo esecutivo al pari di una sentenza.

Per rendere fruibili i vantaggi offerti dalla legge Italiana sulla mediazione, abbiamo predisposto un  elenco di mediatori professionisti, formati direttamente da Adr Diving ed iscritti presso l’Organismo Geo-Cam (iscritto al n° 922 dal Ministero tra gli organismi abilitati), presente con le sue sedi su tutto il Territorio Nazionale.

A tali professionisti, giuristi esperti nel settore delle attività subacquee, vengono affidate le procedure di mediazione.

I nostri mediatori sono costantemente aggiornati grazie al lavoro del nostro Comitato Scientifico garantendo il miglior livello di formazione possibile.

In tal modo coniughiamo la specifica preparazione e competetenza dei  professionisti di ADR Diving con le strutture amministrative dell’Organismo Geo-Cam,  garantendo i vantaggi offerti dall’iscrizione Ministeriale.

Un servizio completo e ai massimi livelli qualitativi, in un settore particolarmente difficile e spesso reso ostico dalla  ridotta normativa e dalla scarsa conoscenza della materia.

I vantaggi della mediazione assistita, sono principalmente i seguenti:

  1. durata massima, imposta dalla legge, di 3 mesi (prorogabili solo in casi eccezionali);
  2. costi ridotti e sgravi fiscali fino a € 500,00;
  3. esenzione di tutti i documenti utilizzati da bolli e tasse di registro;
  4. riservatezza assoluta in ogni fase del procedimento;
  5. assistenza del mediatore nel far trovare alle parti l’accordo conciliativo, senza espressione di giudizi o valutazioni sulle ragioni delle parti;
  6. possibilità, di chiedere al mediatore la formulazione di una proposta conciliativa;
  7. incidenza sulle spese di soccombenza a carico della parte che non ha accettato la proposta del mediatore, ritenuta ragionevole dal Giudice nell’eventuale successivo giudizio;
  8. mediatori specializzati e consulenti tecnici di provata esperienza operativa specifica;
  9. formazione specialistica e aggiornamento continuo dei mediatori in tutti i settori riguardanti la materia subacquea;
  10. competenza tecnica, legale, psicologica e operativa, con conoscenza anche della natura umana e delle dinamiche dei conflitti, per poter affrontare i casi più complessi;
  11. ampia collaborazione con i legali delle parti per agevolare la ricerca della soluzione che soddisfi i contrapposti interessi delle parti;
  12. possibilità e previsione di successivo arbitrato, in caso di insuccesso della mediazione, in alternativa alla causa in Tribunale, per il prosieguo del confronto in via privata e sempre affidando la soluzione della vertenza alla decisione di esperti.

ADR Diving, anche Mediazione specializzata nell’ambito del D.lgs. 28/2010.

ATTIVA UNA MEDIAZIONE